Redazione

Caporedattore

Francesco Marinoni

Francesco Marinoni nella vita si occupa principalmente di Chimica, campo in cui si sta attualmente specializzando in università, o almeno questo è quello che racconta per rispondere alle domande di routine ai parenti al pranzo di Natale. In realtà si interessa anche di politica, italiana e internazionale, è appassionato di musica ed è un inguaribile tifoso interista.

Redattori

Francesca Ariano

Studentessa di medicina. Aspirante cardiochirurgo (vedremo). Ama la musica, la danza e i libri. Si diletta a fare dimostrazioni di matematica senza precisi motivi, ha una sana ossessione per Leopardi ed esaspera la famiglia trascorrendo ore in una galleria d’arte. Crede nella scrittura come strumento potente di conoscenza e ricerca di senso, ricerca di Altro.

Lorenzo Caldirola

Già statistico (forse anche statista) e aspirante biostatistico Lorenzo Caldirola ama il mondo nerd, la storia, i libri e trovare il lato divertente della questione. Nei fatti il Matto della redazione, collabora da diversi anni con Altro per dimostrare che anche gli uomini di numeri hanno estro, creatività e tanto da dire.

Susanna Finazzi

Studia Comunicazione, perché dopo una laurea in Lettere c’è poco da fare. Per metà del tempo sogna il premio Pulitzer, per l’altra metà vive nel mondo della letteratura e di tutto ciò che si può proiettare su uno schermo. Le piace scrivere di femminismo, fantasy, rivoluzioni e letteratura. A volte di libri fantasy su femministe ribelli.

Rosamarina Maggioni

Rosamarina passa il suo tempo a fare cose e vedere gente, concretamente studia Odontoiatria a Milano. Ama leggere, viaggiare e nuotare nel mare. Scrive senza ambizione di ciò che le interessa e sogna una casa in cui ogni parete libera è una libreria.

Beatrice Marconi

Generatrice automatica di battute di pessimo gusto, studia Filologia e sogna una libreria di dimensioni spropositate. Ama vestirsi di nero, mangiare dolci alla cannella, parlare di sé in terza persona.

Francesco Ronzoni

Francesco Ronzoni non vuole diventare un giornalista. Scrive per sentirsi un poco intelligente perché crede che la scrittura sia un possibile discriminante di intelligenza. Quando scrive per diletto si giostra in versi. Si appassiona di conoscenza (nel senso che è curioso), sebbene sprechi sempre il suo tempo a fare altro, di inutile.

Ludovica Sanseverino

Ludovica ha una laurea in lettere e adesso studia informazione ed editoria. Ascolta un sacco di musica, scrive testi in rima e canta dalla mattina alla sera. Un giorno vorrebbe avere un impero discografico tutto suo ma, nel frattempo, si interessa di politica, sociologia, letteratura, arte e resta molto umile.