Non c’è più religione

di Francesco Marinoni

«Non c’è più religione! I ragazzi di oggi non sanno più cosa siano i valori e la tradizione e idolatrano soltanto il Dio Denaro!» Quante volte abbiamo sentito queste affermazioni o loro varianti? Sono entrate ormai a far parte dei modi dire, delle frasi fatte e dei proverbi. Sono state dette così tante volte che un po’ tutti ormai le prendono per vere. Questa visione che lega a doppio filo il religioso e il tradizionale è un leitmotiv sempre più spesso usato per disprezzare e prendere le distanze dalle nuove generazioni, così diverse dai millantati bei tempi delle “ragazze tutte casa e chiesa” e via dicendo.  

Ecco, a noi di Altro piacerebbe dimostrare che, forse, tutto questo non è poi così vero. Certo, non si può negare che, quanto meno in Europa, essere cristiani praticanti sia un po’ passato di moda, ma siamo sicuri che questo non significhi che il religioso abbia semplicemente assunto un ruolo diverso da quello convenzionale? Siamo sicuri che i ragazzi che si oppongono alla tradizione siano soltanto incendiari che minano a distruggerla in modo scriteriato? 

Abbiamo rivolto uno sguardo critico ma interessato alla religione, riconoscendo come i temi che la riguardano siano inevitabilmente anche un po’ i nostri. Cercando fra i miti del passato, le Sacre Scritture, l’arte e la musica abbiamo trovato moltissimi spunti di riflessione per poter ragionare su questioni di importanza capitale. Per scoprire e farvi scoprire che, forse, c’è ancora religione. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...