Mare

di Milo Pedrazzi

Pare

che le onde

del nostro mare

siano tempestate

di autoritario colore

pare la fine

dell’estate

l’imbrunire

del Sole…

Se te la senti

salpa

raduna gente

cervelli aperti

corpi senza frontiera

spiriti d’amor bollenti

occhi spinti da speranza

di parità

e pure d’ugualianza…

E partiamo

incontro a questo mare

tenendo la giusta rotta!

Le onde sanno scuotere

sanno abbattere

dell’ottimista l’umore

eppur bisogna

resistergli

un giorno in più…

Una vita

o poco più

in un mare che

duole al cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...