Chiacchierata con l’altra me

di Chicca Torlo

Ciao Chicca, come stai

Bene, davvero bene in realtà. Sai, probabilmente per come sono andate a te le cose devi guardarmi quasi con pena, ma io veramente sto alla grande. 

Si può dire che tu sia… felice?

Da quando ho smesso di camminare non direi che mi è cambiata la vita, ma piuttosto che ne è proprio cominciata una nuova. È come essere rinata. Lo sai come sono fatta, per noi è facile risollevarci di fronte a qualsiasi cosa.

Non è stato diverso questa volta. Non cammino, pensa a quante volte avresti pagato per non camminare, io ce l’ho fatta! 

(ridiamo)

Sto facendo quello che avrei fatto comunque: studio, faccio musica, le nostre cose Chicca.

Hai presente quando dicono che i ciechi hanno l’olfatto o l’udito più sviluppati? Ecco, io credo di aver sviluppato una voglia incredibile di fare il triplo di quello che chiunque potrebbe fare.

E come funziona la tua giornata? Hai spesso bisogno d’aiuto? 

No, ormai proprio no.

È da 12 anni che sono sulla sedia a rotelle e dopo qualche mese ero già diventata del tutto indipendente. 

E riesco a fare qualsiasi cosa, qualsiasi cosa mi venga in mente. 

Ti ricordi quando sei andata con tuo papà a fare quella specie di salto nel vuoto, da una montagna all’altra tutti imbragati?

Si, certo, è stato bellissimo.

Ci credi?  L’ho fatto anche io! Nello stesso modo, con la stessa intensità. Anzi, forse di più. 

Beh immagino. Ma dimmi un po’, io dopo l’incidente nonostante i problemi che ho avuto sono sempre riuscita a mantenere un altissimo livello di autostima, giocando con i miei difetti e fregandomene. 

Per te come è stato? 

È andata, anzi va perlopiù, a periodi: ci sono giorni in cui mi sento un leone ed altri in cui mi sento una gazzella. Quello che mi pesa di più è non potermi spostare da sola. In moto, come fai sempre tu. Lo so perché lo fai, so quanto ti piaccia poterti gustare i momenti fuori per il tempo che solo tu decidi. Quando hai voglia esci, quando ti rompi torni a casa. 

Per me è un po’ più complesso, cerco amici che vogliano andare dove voglio andare anche io (facendo leva sul fatto di non poter camminare per convincerli, ovviamente) e anche entrare in alcuni luoghi non è proprio una “passeggiata”. 

Capita che le persone mi guardino in modo strano, in modo diverso, e ne ho risentito molto durante l’adolescenza. C’erano giorni in cui non mi volevo neanche alzare dal letto, pensavo: <<cosa posso fare veramente, cosa ho da offrire io al mondo?>>  Ma piano piano, diventando grande ti accorgi che è troppo forte quello che hai dentro per lasciarlo intrappolato su una sedia a rotelle e la mente comincia a fare quello che il tuo corpo non può e corre, corre: inizi ad avere un milione di idee al giorno e questo ti sprona veramente tantissimo. 

Mi è venuto in mente il mare. Hai più fatto il bagno?

Tantissime volte! L’ultima volta proprio quest’estate, è semplice e molto rilassante. 

Mia mamma mi ha trascinata lentamente in acqua e mi teneva a galla. Intanto chiacchieravamo tantissimo. 

Ecco, parlami del rapporto con i tuoi genitori

Beh è molto interessante perché tu sai che è sempre stata particolarmente stretta la relazione sia con mia mamma che con mio papà. Tutta la componente fisica poi che condivide con entrambi intensifica molto il rapporto. 

Non solo perché capita che mi debbano aiutare a spostarmi, ma anche perché di conseguenza si è sbloccata una fisicità che sfruttiamo al di fuori delle situazioni di aiuto vero e proprio. Ci coccoliamo tantissimo insomma. È bello, davvero tanto.

Quindi mi dici che stai bene, che la tua vita è andata avanti alla grande… ma per quanto riguarda il futuro, tu come ti vedi tra 20 anni? Sai già come sarai?

E tu invece, lo sai?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...