Che senso ha?

di Emanuele Locatelli

Un tempo gli dei abitavano questo mondo. A quel tempo non esistevano sacro e profano. Tutto era enthusiasmòs (con dio dentro di sé). Il maggiore tra gli dei era Dioniso, il dio della festa e dell’entusiasmo.

Guerre, carestie, sacrifici, ringraziamenti, tutto era con, ma soprattutto negli dei, per i quali erano celebrate numerose feste. Feste memorabili, che potevano durare per giorni, nelle quali un gran numero di persone erano chiamate a danzare, cantare, raccontare e inscenare la storia della propria comunità. Insomma, a dare un’identità alla comunità intrattenendola.

È molto difficile da immaginare un mondo così lontano dal nostro. Questa lontananza è proprio quella che ci separa dagli dei: la progressiva profanazione del mondo, la morte di Dio.

Già con la tragedia di Euripide (V secolo a.C.) gli dei (ex machina) sono entità che calano dal cielo a risolvere situazioni complicate, per poi tornare a farsi i fatti loro. È la vittoria di Apollo (dio della ragione, delle arti, della poesia, della musica) su Dioniso. Il senso unitario della festa è perso, adesso ci sono musica, poesia, canto, recitazione che si specializzano secondo canoni estetici. Euripide ha portato la quotidianità: la tragedia è finita, nasce lo spettacolo. Spettacolo che secondo Wagner serve a risollevare lo spirito di un pubblico stanco dopo una dura giornata di lavoro, è arte per un borghese estenuato.

Abbiamo perduto gli dei, la festa come la celebrazione della vita. Che cos’è intrattenimento oggi lo ribadisce Leopardi: arti che servono alla giocondità della vita inutile. Viviamo la nostra vita in modo settoriale: “per ogni cosa c’è il suo momento” dice L’Ecclesiaste. Come dargli torto? Il tempo è denaro e guai sprecarlo.

Il giorno diventa, per i più fortunati, scandito da 8 ore di lavoro, 8 ore di intrattenimento e 8  di sonno. E avanti un altro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...