Prospettive – Soldi

500

di Lorenzo Caldirola

Ogni tanto capita di chiedersi cosa faremmo se vincessimo la lotteria e ci trovassimo da un giorno all’altro con un milione tra le mani. Quando ho saputo dei 500 euro del bonus cultura di Renzi la situazione è stata per me simile. Certo, chi è abituato ad avere uno stipendio direbbe che non è poi una gran cosa, ma per uno studente si tratta di una bella cifra.

La prima cosa che ho fatto sono stati i conti. Sono un lettore abbastanza appassionato, leggo tra i dieci e i quindici libri all’anno, di solito li prendo in biblioteca; ma sarebbe bello poterli conservare. Prezzo: 200 euro. Spettacoli teatrali e concerti sono eventi a cui parteciperei volentieri, ma sono sempre stati fuori portata. Finalmente non è più così, altri 150 euro assegnati. I restanti 150 li destinerò ai libri di scuola ed eventuali visite ai musei.

Tutto sembrava quadrare alla perfezione, finché non mi è giunta all’orecchio la voce che questi bonus si possono vendere, si può senza troppe difficoltà passare il proprio codice a qualunque interessato in cambio di contante. 500 euro di cultura per 250/300 euro cash, allettante. Libri, musei, teatri, concerti, tutto molto interessante. Ma anche una Playstation 4 lo è.

Dopotutto il senso per gli affari non è anch’esso, oggi più che mai, parte del bagaglio culturale che dovrebbe avere ogni diciottenne?

E io sarei fortunato?

di Francesco Placenza

Eccola. Arrivata anche questo mese. Ma si può che devo stare lì ogni volta a SPERARE che mi arrivi la pensione perché è in ritardo? Dopo che ho lavorato una vita? E ho sempre pagato le tasse con regolarità? E tutto per veder scritto in fondo alla busta “€500”. Questo mi fa proprio incazzare, soprattutto quando oggi, ai giovani, 500 euro li danno così. Ma non è mica finita. Sono vedovo da due anni ormai, e pertanto devo pensare a mantenermi da solo, perché ai miei figli, nonostante siano disponibili, non voglio chiedere nulla; hanno la loro famiglia da mandare avanti, e poi mi vergognerei troppo. Quindi facciamo due conti: con 80 euro compro le medicine per il cuore, altri 50 per la pressione (come vedete sono un po’ nervoso) e 30 per il cortisone, più 90 per luce e gas; quindi mi rimangono 250 euro che spendo per mangiare (l’acqua la prendo gratis alla fontanella) e se rimane qualcosa lo uso per i nipotini. Da sottolineare che al supermercato devo fare attenzione a non prendere prodotti troppo costosi. Mi rimane ben poco da mettere via. Fortuna che ho già estinto il mutuo, altrimenti non ho idea di come potrei andare avanti. E pensare che c’è chi sta peggio di me. Ma sarà davvero possibile qualcosa di peggio?

Una scomoda poltrona

di Giulio Bonandrini

<<E’ difficile sa? Fare i conti con il proprio padre. Un padre con i soldi poi, s’immagini.

Sa tutto lui: quantità, qualità, misure, idee e ideali. Li ha tutti in tasca. Tutti lo trattano con rispetto e timore, condiscendenza e reverenza. Allora sta a me prendermi carico dell’opposizione necessaria. Sta a me dirgli che non ha ragione. Non su tutto, quantomeno.>>

<<Ha idea di quanto sia difficile? Sempre pronto com’è a minacciare di togliere il pane. Sempre pronto com’è a far leva sul fatto che lui ti mantiene. Che sei tu che devi dimostrare. Che le tue parole, i tuoi ideali, sono aria fritta, perché poggi il culo sulla comoda poltrona che Lui ti ha comprato.>>

<<E gli altri? Gli altri ti dicono che sei ricco, forse ti invidiano, forse ti fanno i conti in tasca e forse pensano che sarebbero più bravi e più felici di te nelle tue condizioni. È quello che pensi anche tu di tutti loro in fondo.>>

<<E così cosa ti resta da fare? Intaschi i tuoi cinquecento euro di mancia e stai zitto, magari un giorno qualcosa lo dimostrerai. Adesso puoi solo maledire il cielo e sperare che quello che stai facendo basti, almeno a te stesso.>>

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...